Tutta la mia solidarietà a Riccardo

Ieri ho letto questa notizia e vorrei mandare pubblicamente a Riccardo tutta la mia solidarietà. Ho avuto la fortuna di conoscerlo e penso che sia una persona fantastica, indubbiamente ironica e intelligente, ma anche estremamente umana. Eh sì, perché se penso a lui penso al senso di umanità che mi trasmette ogni volta, sia quando lo ascolto parlare sia quando leggo i suoi post che, più di una volta, mi hanno letteralmente fatta piangere per quelle verità che ci racconta o  ricorda e che possono sia ferirci, perché vere, sia riempirci di amore.

Credo che sia palese, alla luce di quanto detto, che sia una delle persone che ne apprezza il modo di scrivere, nonché i contenuti. Riccardo è un compagno ed amico che apprezzo, stimo e a cui voglio bene. Quello che gli sta accadendo sembra davvero uscito da un racconto di Kafka ma, credo che, per quanto assurdo, sia chiaro che riguardi tutt@ noi. La repressione non si arresta mai e ci colpisce in modi differenti, ma non per questo ci arrenderemo o abitueremo.

Tutta la mia solidarietà a Riccardo

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Antiautoritarismo, Antifascismo, Lingua/Linguaggio, Pensieri Sparsi, R-Esistenze. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...