Manifesto Pork@

A Firenze un negozio di abbigliamento femminile ha deciso di mettere ai manichini delle facce da porche. Dato che la censura non ci piace e pensiamo che la decostruzione/sovversione dell’immaginario sessista sia l’arma più intelligente e utile che abbiamo, dato che è l’unica a poter generare un cambiamento culturale, ho proposto a quella meraviglia di Abbatto i muri un manifesto della porc@. Detto, fatto =) Eccovi dunque il manifesto della Pork@ di cui non possono non condividere todos. Buona lettura!

Manifesto Pork@

Pork@ è godimento, passione, autodeterminazione e libertà. Pork@ se ne frega della mentalità gretta e ottusa della “brava gente”. La relazione tra Pork@ e l’ordine sociale si conclude con una leccata alla visiera del casco di un patriarca/sbirro, perché nessuno le può imporre restrizioni che le sbarrino la strada quando pensa, vive, gode, immagina e si ribella.

Pork@ non si fa controllare da nessun@. Se ti pari avanti a lei ti usa come trampolino per andare più lontano. Se tenti di arginarla Pork@ trova altre mille vie. Perché Pork@ fluisce ed è fatta di passione, vita, sangue e carne. Pura rivoluzione di intelletto e sensi.

Pork@ vorrebbero farla sembrare s-porca, raccapricciante, volgare, poco dignitosa. Invece è fatta di profumi e di piacere intenso. Magnifica, straordinaria, è la disobbediente dell’ordine sociale e sessuato, quello in cui lui può essere Porko e lei invece proprio no.

Pork@ non ha timore di esibire i suoi orgasmi impuri. Le piace scegliere, innanzitutto, sperimentare, mettere in discussione, abbandonar certezze, non temere di andare oltre la solita e noiosa comfort zone.

Pork@ non ha bisogno di promesse se vuole godere. Non gliene importa niente di farsi maritare. Non aspetta una chiamata e non la fa neppure. Ti scopa, si fa scopare, sta sotto, sopra, in basso, in alto, e non ha neppure una precisa dimensione sessuale.

Pork@ è queer. Può essere lei, lui, loro o tutt* quant* insieme. Può vivere con te lotte e giornate ma non la chiamerai moglie né marito, ché certi contratti non servono a chi sovverte i ruoli. Pork@ non è donna in corpo di donna e uomo in corpo di uomo. Può essere chi vuole e quello che sarà non vivrà mai di stereotipi sessisti. Perciò con l’utero non è detto avrà voglia di far figli, con le braccia non è detto avrà voglia di fare spazio all’ego dei patriarchi, coi sentimenti non è detto corrisponderà all’amor cortese e alla cura familiare.

Pork@ è truccat@, pesantemente, ha la matita nera attorno agli occhi, il rossetto di un colore brillante, ha in faccia una maschera rossa, un passamontagna fucsia, una maschera antigas o non ha proprio niente. Pork@ ha un grande tatuaggio che le scorre lungo la schiena e alla faccia di chi la vorrebbe composta e a recitar preghiere Pork@ semplicemente ride e mostra il suo super potere.

Pork@ è migrante, puttan@, precar@, adult@, adolescente, non appartiene e non vuole appartenenze, non viaggia in branco e non sviluppa dipendenze. Pork@ è sazia di tutta la bellezza che trova nel mondo. Difende panorami, mari, alberi, montagne. Difende diritti, respiri e sfida il mondo per difendere una idea.

Pork@ se ne frega d’esser definit@ “donna”. Non vive, non sente, non pensa da donna. Pork@ non ha genere e nessun@ potrà imporglielo. Non vive di burocrazie relazionali e se la guardi bene ha proprio un gran coraggio.

Pork@ non ha bisogno che un tutore le sorvegli il corpo, lo ripari, lo difenda, lo imprigioni. Pork@ quando ti dimeni pensando di toglierle di mano la rivoluzione aspetta e conta, uno, due, tre, perché quella rivoluzione in realtà ti esploderà proprio in mano.

Pork@ sono io. Pork@ sei tu. Siamo tutt* noi. E il mondo è nostro. Già da oggi.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Antiautoritarismo, Antifascismo, Antisessismo, Autodeterminazione, Lingua/Linguaggio, No Lesbofobia, No Omofobia, No Transfobia, R-Esistenze, Sessualità/Sesso. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...