Domande su prostituzione e immaginario maschile (assolutamente anonimo, niente riferimenti, niente di niente)

Una carissima amica/compagna sta compiendo un’intervista sulla prostituzione e l’immaginario maschile per la sua tesi. Dato che l’argomento mi è sempre stato d’interesse e, per di più, mi fa piacere darle una mano, pubblico qui le domande dell’intervista affinché, chi volesse, possa partecipare. La partecipazione, per ora, è riservata ai soli uomini, perchè è su di loro che si concentra la ricerca, ed è in forma ANONIMA. Le risposte vanno inviate esclusivamente all’email:  altaelettricit(chiocciola)yahoo.it

Per piacere non lasciate le risposte a commento di questo post perché sono più utili inviate alla suddetta e-mail. Astenersi stalker, troll, maschilisti, fascisti. Per tutti gli altri eccovi le domande:

Domande su prostituzione e immaginario maschile (assolutamente anonimo, niente riferimenti, niente di  niente)

1. Hai mai pagato per fare sesso?

Per i sì:

2. Cosa ti ha spinto a farlo (curiosità, sperimentazione, gioco di potere, ecc)?

3. E’ andata come ti aspettavi? Come descriveresti l’esperienza a posteriori?

4. Come hai contattato la prostituta? (direttamente in strada, tramite passa parola, annunci, ecc)

5. Lo rifaresti?

Per i no:

6. Avresti voluto farlo o c’hai pensato a volte?

7. Non l’hai fatto per convinzioni tue personali, mancanza d’occasione, mancanza di risorse, o altro?

8. Hai mai conosciuto una prostituta? Che impressione ti ha fatto?

9. Se non l’hai conosciuta, che immaginario hai a riguardo? (porca, oppressa, libera, libertina, ecc.)

Per tutti:

10. Come vedi la prostituzione? E le donne che la esercitano?

11. Sapere che una persona vicino a te pratichi o abbia praticato la prostituzione ti farebbe cambiare il concetto che hai di lei?

12. Quali sarebbero i primi pensieri che ti verrebbero in mente e/o le prime domande che vorresti farle (ad esempio: “sarà stata costretta”, “non avrà avuto alternative”, “ah, però, non l’avrei mai immaginato”, “dovevo immaginarlo, è sempre stata molto poco pudica/procace/porca/disinibita/ecc.”, “chissà come faceva a contattare i clienti”, “chissà quanto guadagnava” e tutto quello che potrebbe venirti in mente)

13. Sapere che una persona che ti piace pratica/ha praticato la prostituzione influirebbe su una vostra possibile relazione sentimentale?

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Interviste, Sessualità/Sesso. Contrassegna il permalink.

3 risposte a Domande su prostituzione e immaginario maschile (assolutamente anonimo, niente riferimenti, niente di niente)

  1. Ray ha detto:

    Ciao, scrivo perché ho provato ad inviare le risposte al questionario ma mi arriva un messaggio di fallito invio, come se la mail fosse errata o inattiva.

  2. Ray ha detto:

    Ehm, ritiro, ho risolto il problema. Mi scuso per il disturbo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...