La domanda: sarà lesbica?

Mi sveglio. Oggi preparerò la mia “famosa” lasagna, non vedo l’ora. Ho quasi tutto, manca solo una nuova frusta per la besciamella, che quella che ho ormai è inutilizzabile. Fa freddo, non mi va proprio di mettere il naso fuori, ma devo sbrigare delle cose e comprare ciò che mi manca, quindi mi vesto alla meno peggio, metto un cappellino che mi copre sia i capelli, non proprio pulitissimi, sia il viso struccato. Forza e coraggio, si esce!

Il mercato è uno dei luoghi che più odio ed amo della mia città. La confusione mi piace, ma ste dannate macchine sono una tortura. Perché non lo rendono pedonale? Inizio a smaltire la lista delle cose da fare. Così tante e così poco tempo. Ce la farò? Sì, ce la faccio, come sempre, correndo da una parte all’altra. Alla fine mi dedico alla lasagna, premio di questa giornata faticosa.

Entro in uno di quei negozi dove tutto costa un euro o giù di lì, e già fuori noto una figura interessante. “Sarà il ragazzo del negozio” penso. Inizio a cercare la frusta, e mentre la cerco vengo folgorata. Lui è una lei… cazzo! Entro nel panico. E’ indubbiamente una lei che non mi lascia indifferente. E’ molto butch e questo per me è un bene, perché mi piacciono molto anche se poi con i gusti spazio.

La guardo e non so che fare. Sono sicura di avere una faccia beota. “La frusta, ricordati di cercare la frusta” mi urla quel neurone ancora funzionante. Sì, devo fingere di star qui per qualcosa. Cavolo, l’ho trovata di già. Odio notare come, quando vuoi davvero qualcosa non la trovi mai, e quando invece temporeggiare ti farebbe comodo, ecco che le cose si materializzano davanti a te.

Prendo la frusta e faccio finta di pensare se me ne serve una più grande, certo, come se non avessi i soldi contati. Intanto controllo, sì è proprio bella, ma non si è accorta di me anche se siamo solo noi due in questo grande negozio. Mi appresto alla cassa, lei si avvicina. “Solo questo?” chiede. Rispondo con la testa, la voce non mi esce. Sto diventando paonazza, lo so. “Un euro”. Cerco sti benedetti spicci nel borsello, che con i guanti che non ho tolto continuano a scivolarmi di mano. Penso che sto facendo una figura da imbranata. Finalmente ho raggruppato tutte le monetine, gliele do, intanto che conta penso: “dì qualcosa, qualunque cosa, inventa!!!”. Niente.

Esco dal negozio augurandole buona giornata, lei mi risponde appena.

Mi allontano e penso che sono un’idiota. Poi mi chiedo: perché le cose capitano sempre quando sei vestita alla meno peggio? Inoltre, perché quando mi piace qualcun@ ammutolisco e arrossisco?

Per tutto il tempo ho avuto un dibattito simile in testa:
“trova una scusa e ritorna dentro, e questa volta parla”
“ma no, che figura de merda, è sgamato così”
“che te frega che è sgamato, vai”
“ma non mi sembra il caso… e poi”
“e poi??”
“se non è lesbica o bisex?”

Eccola, la domanda che mi pongo ogni volta che incontro una donna interessante per la prima volta. “Sarà lesbica? Non lo sarà? Sarà bisex?” e puntualmente scopri che o è etero o è fidanzata. Che sfiga. Alla fine ha vinto il mio pessimismo e me ne sono ritornata a casa con il cuore che ancora si doveva riprendere. Sono molto emotiva, credo si capisca da quello che scrivo. Ci ho pensato tutta la notte e poi niente, non ci sono neanche ritornata. Ho saputo, poi, attraverso quelle persone che conoscono più o meno tutt@, che è etero (te pareva) e che ha un marito e dei figli.

Ecco, questa volta mi è andata proprio male ma la prossima volta proverò comunque un approccio, cosa che faccio solo se sono sicura che lei è lesbica o bisex. Non so perché ho sto blocco del “ma le piaceranno o meno le donne?” ma è così e se avete consigli da darmi sono tutta orecchie =)

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Antisessismo, No Lesbofobia, Pensieri Sparsi. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...