Quando le frasi nazional popolari cancellano il senso di un intero discorso

Ho appena guardato il video dell’ultimo intervento della Littizzetto che è balzato alle cronache perchè in esso, la comica, pronuncia la frase: Berlusconi hai rotto!

Standing ovation!!! Giustissima dato che il concetto è più che condivisibile. Eppure, una singola frase, seppur apprezzata, non dovrebbe offuscare il senso di un intero discorso.

Prima di questa frase la Littizzetto dice: “Lui è fatto così, quando vede che il paese si sta riprendendo deve intervenire”. La battuta fa ridere ma se ci riflettiamo ci sta dicendo qualcosa che, almeno per me, non è affatto vero. Si parla di una ripresa che non vedo e, come me, tantissime altre persone.

Che cosa ha fatto pensare alla Littizzatto che le condizioni del paese stiano migliorando? Forse la risposta sta nella riduzione dello spread che lei stessa menziona? Ma davvero la vita delle persone e la sua qualità è legata ad un cavolo di dato? Ma non siete stanch@ della retorica dei sacrifici che starebbero dando i frutti?

Personalmente non vedo questo miracolo ma bensì il proseguo ed un’accelerazione del programma previsto dal governo precedente, che prevede lo smantellamento dell’istruzione pubblica a favore di quella privata, la privatizzazione del sistema sanitario, un peggioramento delle condizioni di lavoro, potrei dire una sistematica cancellazione di quei pochi diritti, che chi aveva un lavoro con contratto determinato, ancora possedeva, un aumento massiccio del precariato, un divario sociale che si allarga in modo esponenziale e tanto altro che puzza di fascismo, razzismo e sessismo.

Eh sì, stiamo mess@ proprio male anche se si narra altro. Anche se i media ci parlano di una ripresa che esiste solo in uno stupido numero, preferisco guardarmi attorno e giudicare, in base alla realtà che mi circonda, le condizioni dell’Italia.

Dato che agli/alle italian@ piace tanto la sincerità, mi chiedo perchè non si siano incazzat@ per questa affermazione. Pur di veder insultato un singolo uomo accettate di far passare idee di una ripresa che non c’è? Non vi sembra una beffa?

Io non guardo la tv da tempo e soprattutto programmi politically correct come reputo quello di Fazio. Per di più non amo la comicità sessista, che come ritrovo in Vauro ritrovo anche nella Littizzetto.

Apriti cielo!!

Lo so, appena si dice qualcosa, che non siano elogi, su queste due persone ci sono milioni di persone pronte a scannare l’insolente, perchè il primo è un “compagno”, quindi non bisogna parlarne male, e l’altra è una donna, quindi essendo vagina dotata non può essere sessista.

A me però gli/le intoccabil@ non piacciono e quindi quando penso che siano in errore lo dico. La Littizzetto non mi fa ridere e penso che il suo modo di affrontare la politica sia superficiale e molto “politically correct”.

Mi ha irritato anche sentir parlare della TAV su cui la comica non ha mai detto che hanno rotto. Devo pensare che sia più facile mandarla a dire a Berlusconi, che ormai è la macchietta di sè stesso, che non a quell@ del PD che vogliono la TAV? Loro non avrebbero rotto?

Per quanto mi riguarda ha rotto anche la chiesa che è l’intoccabile per eccellenza. Ma questo non lo sentirete mai, perchè è troppo scomodo. Ormai sono arrivata alla stessa conclusione a cui arrivò Margherita di Navarra, quando scrisse l’Eptamerone: se qualcosa diventa narrabile è perchè è accettato/condiviso dall’intera comunità.

Ma mentre lei parlava di orge, tradimenti e di una chiesa corrotta, anche se dal suo piedistallo che molto gli ha concesso, in Italia ci limitiamo a deridere ciò che già di suo è patetico e che quindi non risulta neanche più un “sacrilegio” e nascondiamo sotto il tappeto tutto il resto.

Che ridere, davvero che ridere…

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Antisessismo, No Tav, Pensieri Sparsi. Contrassegna il permalink.

Una risposta a Quando le frasi nazional popolari cancellano il senso di un intero discorso

  1. A. ha detto:

    incredibile citazione di Margherita di Navarra, grandi 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...